Calabroni

calabrone

Sono le vespe più grandi presenti in Europa. Fanno i loro nidi vicino alle zone abitate e per questo sono pericolosi per l'uomo e possono essere particolarmente aggressivi. Sono insetti carnivori e come tali si nutrono di altri insetti tra cui diverse altre specie di api e vespe. La sua mascella è grossa e se ne serve anche per tagliare la pelle dei frutti e berne il succo.

 

Habitat
I calabroni costruiscono il nido utilizzando una poltiglia di legno che ricavano dalla corteccia delle piante; possono nidificare in cavità del terreno o degli alberi, in anfrattuosità dei muri o in altre parti degli edifici come sui tetti o sotto i balconi. Le colonie si formano in primavera e comprendono una Regina e un numero di operaie che va aumentando con il proseguire della bella stagione. Le nuove Regine nate nel corso delle estate sono in grado di superare l’inverno per dare origine alle nuove colonie l’anno successivo.

 

I calabroni in genere non volano vicino ai fiori e non provvedono all'impollinazione.

 

In presenza di calabroni, dunque, è bene fare attenzione e non lasciarsi prendere dal panico, meglio restare calmi e allontanarsi lentamente. Se l'insetto si sente minacciato, ti attaccherà e chiamerà i suoi compagni. Grazie alla comunicazione attraverso i feromoni, i calabroni sono capaci di pungere in massa il loro obiettivo, capacità che li rende dei nemici temibili e formidabili. Diversamente dalle vespe gialle, i calabroni non sono attratti, nella tarda estate, dagli zuccheri contenuti nelle bibite, piuttosto dal sudore umano e dal movimento durante la corsa.

 

Perche pungono?
I calabroni difendono il nido e se si sentono minacciati possono pungere iniettando il loro veleno, responsabile di una reazione allergica locale e, in alcuni casi, generale shock anafilattico. Il calabrone può essere più pericoloso per la sua attività anche notturne e per la maggior quantità di veleno che inietta. La sua puntura è molto dolorosa.

 

Cos’è lo shock anafilattico?
In soggetti sensibili la puntura di una calabrone può causare una grave reazione allergica anche letale dovuta ad un riconoscimento errato del pericolo da parte del sistema immunitario.

scopri come proteggerti

Top